Le virtù terapeutiche dell’acqua e dei fanghi

Le virtù terapeutiche dell’acqua e dei fanghi

Le virtù terapeutiche dell’acqua e terra,( idro e fangoterapia)  vengono raccontate all’interno di un corso nazionale per massaggiatori capo bagnini (gruppo Itard). Siamo stati coinvolti come clinica per insegnare quanto l’idroterapia (fregagioni, fasciature, bagni di vapore, bagni romani in vasca,. Inalazioni di  vapore) e la fangoterapia  (minerali vulcanici, fanghi termali, argille, ecc.) sono medicine essenziali da usare in ogni casa, in famiglia e come primo soccorso.

Veramente efficaci (basti pensare all’argilla nelle coliti acute e infiammazioni varie o al bagni di vapore nelle infezioni febbrili come le tonsilliti, bronchiti, ecc) queste terapie sono poco note, ma riscontrano sempre più successo. Pochi però conoscono i reali effetti scientifici e gli straordinari benefici medici, preventivi e curativi.

Ne parleremo anche nel prossimo week end sabato 5 e domenica 6 maggio (ore 9,30-18,30) ove potete iscrivervi per fare un corso teorico-pratico sui benefici dei fanghi e dell’idroterapia. Un solo esempio: la fregagione calda e fredda è una pratica igienica salutare: funge da caffè al mattino una camomilla la sera. Aiuta il sonno, il tonico risveglio, la tonicità dei muscoli e visceri. Fatela quasi tutti i giorni!

Pausa di relax e disintossicazione

Pausa di relax e disintossicazione

Dopo le feste natalizie, bisogna depurarsi dai lauti pasti (a natale non si mangia nessun cibo veramente fresco!), dalla sedentarietà, dal freddo, dagli abusi di tv e computer. Bisogna recuperare le forze e conoscere bene come mantenersi in perfetta salute! La nostra clinica Casasalute ha il primo compito di INSEGNARE LA SALUTE in uno o più giorni di pausa salutistica. Relax più crescita personale. Vi interessa? Ecco cosa potete fare in questi giorni dopo il Natale:

NUOVO! BAGNO ROMANO IN JACUZZI vasca biposto con acqua calda alcalina, idromassaggio e ozono, più compressa relax di achillea/melissa, oscillatore, tisana depurativa: offerta 35€ a persona (minimo 2 persone, per colleghi di lavoro, amici, coppie, piccole famiglie, con un bimbo gratis)

PACCHETTO RELAX DAY 1/2 GIORNATA con bagno vapore lezaeta, compressa achillea, fango termale, oscillatore, pedana vibrante, tisana depurativa (75€ scontato di 16) 59€ 

PACCHETTO RELAX E CHECK UP 1 GIORNO

con check up olistico (visita medica specialistica con il dr. Bianchi, esami polso ayurvedico, esame lingua, iridoscopia, fisiognomica, test costituzionale e Hemoli Test) più  disintossicazione con bagno di vapore e compressa fitoterapica di achillea/rosmarino/melissa, più fango più lettino ipertermico e più oscillatore,  più pedana vibrante e fitness, più tisana depurativa  (330€ scontato di 35€): 295 euro

PER OGNI GIORNO SUCCESSIVO terapie citate escluso lettino termico e incluso servizio camera: + 150€

PACCHETTI SETTIMANA SALUTISTA Dal lunedì al venerdì/sabato mattina           

(altro…)

Benessere in Primavera Disintossicatevi!

Benessere in Primavera Disintossicatevi!

Tempo di Primavera, la vita e la natura rinascono! Tocca anche a noi risorgere dal torpore invernale, con le scorie, i grassi accumulati nell’inverno e anche le tossine psichiche, legate a stress, fatiche, iperlavoro, preoccupazioni.

Oggi depurarvi e disintossicarvi vuol dire prima di tutto una cosa:Eliminate gli acidi e i tossici, in una parola  Alcalinizzatevi!

 

Acidosi ed invecchiamento (tessutale)

E’ ormai evidente (da trent’anni attraverso gli studi medici tedeschi, oggi anche dagli USA e dall’Italia) che l’acidosi non è solo sinonimo di affaticamento (acido lattico), stress (adrenalina), accumuli (acidi grassi, oltre che sodio e metalli pesanti), dolori (acido urico), ma soprattutto invecchiamento delle cellule e dei tessuti!

Sono usciti recentemente due libri che segnalo sull’argomento: “Invertire l’invecchiamento” e “il miracolo del pH alcalino”. Sono libri da leggere e sui cui riflettere attentamente, poiché noi acceleriamo il nostro invecchiamento attraverso l’acidosi cronica: essa produce microinvecchiamenti come dolori cronici, anchilosi, blocchi muscolari, rigidità, gonfiori ed edemi, ritenzione idrica, nonché la predisposizione a numerosi disturbi e malattie.

Cito soltanto qualche esempio tra i più noti: l’artrosi e i problemi articolari; i calcoli urinari e biliari, l’arteriosclerosi, la gotta, tutti i tipi di dolori muscolari e non, l’esaurimento nervoso e varie forme di nevrosi e così via.

(altro…)

Affrontiamo il freddo inverno: Prevenzione e benessere con le cure naturali

Affrontiamo il freddo inverno: Prevenzione e benessere con le cure naturali

Le temperature scendono rapidamente per congiunzioni astronomiche e solari dopo il 12 novembre. I contadini ripongono le vanghe, lasciano i campi e sopraggiunge il lungo inverno padano…

Premuniamoci subito con la vitamina C ai primi freddi, almeno 1000-2000 mg al dì, meglio se naturale.

Sopra il grammo l’acido ascorbico puro per bocca potrebbe favorire in qualche caso diarrea, ma se è estratto da rosa canina (il frutto più ricco al mondo di vitamina C 2200 mg per etto, mentre l’arancia ne ha massimo 50!) proteggono i suoi bioflavonoidi e si può assumere a dosaggi maggiori senza problemi. La vitamina C è utilissima, oltre che per la protezione da influenze e raffreddori, anche del cuore, dai tumori e per il potenziamento del sistema immunitario. In clinica la usiamo in endovena per i malati di cancro e quello con indebolimenti del sistema immune, ma con dosaggi molto più alti (15.000 mg)

E’ innocua,  dicono le ricerche scientifiche e protettiva, ma non c’è solo quella. Utilissimi tutti i cibi farmaco, come aglio e cipolla, potenti mucolitici. Bollite due cipolle tagliate in 4 parti, poi frullate o schiacciate con una forchetta e ribollite per 10′ ( a finestre aperte: si libera il solfuro di allile, zolfo molto odoroso!). E’ pronto un latte bianco di cipolla per insaporire minestre, sughi, primi piatti ecc., mettetelo dove volete, è inodore. Con 3-5 cucchiai di miele diventa una bibita adatta anche ai bimbi e curativa, ad azione sia antibiotica che mucolitica sia per cura e prevenzione invernale.

Utili anche zenzero, peperoncino, rape e rapanelli, cavoli, broccoli e cavolini di bruxelles, rucola e porri, tutti cibi mucolitici eccellenti da usare in cucina in grandi e piccole dosi. Mamme sbizzarritevi!

La terapia invernale per eccellenza che più adoro è il bagno di vapore o di sudore Lezaeta. Immersi in una cabina di vapore fluente si viene letteralmente disinfettati da vapore, il più eccellente battericida. Preciso che il calore umido (autoclave) è molto più penetrante del calore secco (Stufa Pasteur) anche per la sterilizzazione dei ferri chirurgici e distrugge persino le spore già a 125°C. Quindi il bagno di vapore, che prevede 3-7 alternanze caldo fresche, aiuta a scioglere i catarri sia della mucosa bronchiale che di tutti gli anfratti del corpo umano (tonsille, tube uditive, e orecchio medio,  seni paranasali, occhi e congiuntive, ascelle, pori cutanei, unghie mani e piedi, vagina e perineo). Il bagno vapore Lezaeta è immunostimolante, attiva la circolazione periferica, smobilita gli sfinteri pre-capillari, spesso ipoattivi negli anziani e nei sedentari. Rinnova il metabolismo di grassi e zuccheri, depura la pelle scoperchiando i pori cutanei intasati di sebo, polvere e metalli pesanti. toglie odore a piedi ed ascelle, disinfettandole e modificando la flora uccidendo i patogeni.

Da tono al cuore e alle ghiandole endocrine, queste sconosciute nel  loro concerto fisiologico anche dalla scienza medica. Le ricerche attuali sull’epifisi (la ghiandola dell’intuizione, detta anche anticancro) scoprono sempre cose nuove e quasi nulla si sa sulle interazioni fra queste potenti ghiandole che secernono gli ormoni, fini regolatori del metabolismo e della crescita. E’ noto che il bagno di vapore attiva le diverse ghaindole endocrine, soprattutto T3, T4, TSH, ormone dell’accrescimento, adrenalina e cortisolo, l’ormone dello stress cronico. E proprio sullo stress lavora questa fantastica terapia di vapore, perchè rilassa i muscoli (detende i suoi fusi dell’attenzione, della veglia e dell’allarme), i legamenti, i visceri e i nervi. La pace che si prova dopo un bagno di vapore Lezaeta è particolare, senti il respiro che si dilata spontaneamente, la mente rilassata, una nuova luminosità del pensiero e della visione. Nascono nuovi progetti (il pensatorium degli antichi romani, che nei pomeriggi dopo il lavoro prendevano le decisioni strategiche nelle terme tra i vapori fluenti!) la mente si rinnova.

In clinica dopo il bagno di vapore vieni avvolto in panni di cotone e lana con una compressa di achillea, melissa o rosmarino sul fegato e fai reazione a letto per una mezz’oretta.

Depurativo al massimo: pensate che gli ex fumatori dopo oltre 10 anni dall’interruzione emanano ancora, subito dopo il bagno di vapore dagli alveoli polmonari e dai macrofagi, odore di fumo, catrame e benzopirene!!!

Questa è la terapia che dovrebbe essere presentata come prima in ogni ospedale, di ogni ricovero o intervento chirurgico! Sarebbe geniale e risparmierebbe miglioni di euro di spese sanitarie!!!

Di fatto noi a Casasalute la facciamo quasi sempre come prima terapia in clinica e per moltissime malattie anche gravi. Nella nostra casistica abbiamo ottenuto risposte significative in ipertensione, allergie respiratorie e non, bronchiti croniche e polmoniti, cistiti, dermatiti e dermatosi, ictus, tossicosi da fumo, inquinanti ambientali e lavorativi (polveri, solventi, ecc.), infezioni cutanee e sistemiche, piaghe e disturbi vascolari, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, malattie neurologiche come la sclerosi a placche e le polinevriti, tossicosi.

Ma l’indicazione maggiore è proprio la cura e prevenzione delle sindromi influenzali, della malattie respiratorie e reumatiche. Vedi sotto anche l’articolo consigli per finire il lungo inverno.

Ho introdotto in Italia i bagni di vapore per i bambini con risultati eccellenti in bronchiti, asma, otiti e deficit immunitari. Le mamme e tante famiglie d’ Italia lo adorano quanto me.

Ricordatevi: prevenire è meglio che curare! Delle reumatiche parleremo nei prossimi giorni.

a cura del Dr. Roberto Antonio Bianchi, direttore sanitario Casasalute