Lo Zolfo minerale per pelle, gonfiori addominali e artrosi

Lo Zolfo minerale per pelle, gonfiori addominali e artrosi

 
 

Lo zolfo è il terzo minerale presente nel corpo umano, dopo Calcio (1170 g) e Fosforo (670 g), nella quantità di quasi 200 grammi. Ciò nonostante è il grande sconosciuto della scienza medica: non esistono dosi consigliate, le ricerche sono scarse.
E’ chiamato il “minerale della bellezza” del mondo naturale perché rende le unghie forti, i capelli lucidi e soffici e ondulati, pelle e carnagione chiara e giovane. L’odore tipico del capello bruciato è dato dal suo contenuto di zolfo.
Lo zolfo elementare non è tossico, ma molti derivati semplici dello zolfo lo sono fortemente, come l’anidride solforosa (SO2) ed il solfuro di idrogeno. Se invece organicato diventa un elemento indispensabile e prezioso. Vediamo perché:

Biochimica
Lo zolfo è contenuto in primis negli aminoacidi essenziali metionina, cistina e cisteina, nelle vitamine del complesso B tiamina e biotina. Svolge un’azione congiunta insieme a diverse vitamine, la tiamina, l’acido pantotenico, alla biotina e all’acido lipoico, necessari per il metabolismo e per la salute del sistema nervoso. Inoltre lo zolfo ha un ruolo nel processo di respirazione dei tessuti, dove l’ossigeno e altre sostanze vengono utilizzate per costruire le cellule e fabbricare energia.
Lo zolfo ha quindi un’importante relazione con le proteine e partecipa alla sintesi del collagene (tessuti connettivi, legamenti tendini) e della cheratina, principale componente della pelle, delle unghie e dei capelli.

(altro…)

Autunno: Prevenite malattie vascolari, invecchiamenti e dolori con Ossigenoterapia e Digiuno

Autunno: Prevenite malattie vascolari, invecchiamenti e dolori con Ossigenoterapia e Digiuno

Non tutti sanno che l’Ossigeno è uno dei più potenti farmaci al mondo: è il piu’ potente lipolitico (scioglie i grassi), attiva il metabolismo, è solvente dei trombi (riduce il rischio di ictus e infarti) previene e cura il cancro (il cancro odia l’ossigeno e cresce con un metabolismo anaerobico), scioglie la cellulite, alcalinizza, rinforza ossa, muscoli, vasi e ogni tessuto, soprattutto quelli periferici e soggetti ad invecchiamento (come la pelle, gli arti interiori e oggi il…cervello!!

lo uso in micropunture ove utilizzo (invece che il 5% estraibile dai polmoni tramite il respiro) il 100% di ossigeno gas. Inietto in intradermo e sottocute, oltre che nei muscoli, intraarticolare, nei noduli di miogelosi, nelle aree infiammatorie e congestionate, asfittiche e ischemiche del corpo. Si usano aghi piccolissimi e si massaggia la pelle. Cerco di distribuirlo nei tessuti in modo che possa subito essere utilizzato dai tessuti attraverso la chirurgia manuale, una tecnica di miolisi fatta con le mani.
Il prof. Guyton, noto fisiologo universitario disse: “Non c’è malattia cronica che non dipenda e non tragga beneficio dall’ossigeno”.

Anche se non interessa alle industrie farmaceutiche, di fatto è un farmaco efficace, atossico (evitare di iniettarlo ovviamente in vena), anallergico (ci mancherebbe che fossimo anche allergici all’ossigeno fonte della vita!) e poi è il più meraviglioso dimagrante e antistress. Sapete che alcuni yogi si sono fatti interrare per settimane e sono sopravvissuti grazie alle respirazioni profonde e alla capacità di ridurre il consumo metabolico. Sapete che respirare bene previene le metastasi e che è documentato che il numero di mitocondri (organi della respirazione cellulare) è inversamente proporzionale al tasso di cancro!

La grande autoemoterapia (ossigenazione e ozonizzazione del sangue proprio reinfuso a se stessi) usata secondo il protocollo della Società Italiana di Ossigeno Ozono terapia e L’Emoterapia Rigenerativa Autologa Staminale (protocollo E.R.A., inventato dallo scrivente dr. Bianchi) sono indicate in artrosi, artriti, ernie discali, dolori e traumi, malattie della circolazione, gangrene, infezioni croniche recidivanti, malattie del sistema nervoso centrale, bronchiti croniche, asma e catarri recidivanti, stress e stanchezza cronica, allenamenti sportivi, eczemi e malattie cutanee, nonchè disturbi immunitari e in oncologia. A conferma Vedete due Hemoli Test (esame biomorfologico olistico del sangue messo a Punto da Casasalute) e notate come si modifica prodondamente un sangue patologico (a sinistra) trattato con ossigeno e isotonici (a destra).

Anche il digiuno e nutrizione ipocalorica multivitaminica, attraverso la lipolisi intelligente, sono grandi rimedi terapeutici: facciamo in questo periodo settimane residenziali di digiuno terapeutico (modificato con  centrifugati) digiuno con riso integrale e mele, macrobrodi curativi e piante medicinali, digiuno con polvere di papaia e zenzero, che insieme a fanghi, isoterapia e bagni di vapore permettono una disintossicazione molto profonda del corpo. Fanghi e ossigeno con il magnesio cloridrossido riducono il bisogno di mangiare troppo, poichè il corpo viene già nutrito!

Ricordo che il diete salutiste e digiuno sono in grado di normalizzare quasi tutti gli esami del sangue (glicemia, colesterolo, VES, trigliceridi, p.a., hanno fatto numerosi esperimenti con digiuni residenziali con razionamento calorico in nutrizione equilibrata, ottenendo in modo sorprendente la normalizzazione degli esami ematologici).

Infine, durante le settimane salutistiche e i semidigiuni curativi a succhi usiamo una tecnica di visualizzazione per ridurre la frequenza cerebrale e produrre uno stato di calma e pace nella mente. Possiamo ridurre la frequenza da 2000 fino a 8-12 cicli al secondo e ciò significa relax, luminosità e chiarezza mentale! Ricordatevi: la mente è la grande padrona di ogni funzione. Non fatevi rubare la pace interiore da nulla e da nessuno !!!

Dolori, Spalle, Anche, Ginocchia e Schiena: La Terapia Rigenerativa

In inverno il freddo umido, la sedentarietà, lo stress e l’acidosi, il cibo più proteico e calorico facilitano i disturbi reumatici e i dolori. A Milano, in Lombardia, nella cara pianura padana e più in generale in Europa la malattie reumatiche favoriscono il più elevato consumo di farmaci (FANS, cortisone,ecc) con potrere soppressivo, non realmente curativo e spesso anche intossicante.

Terapie di benessere, cure naturali, magnetoterapia, osteopatia, massaggi danno benefici solo parziali. 

Ci sono valide alternative?

In questi ultimi 7 anni ho scoperto una terapia che mi ha dato più soddisfazioni di qualsiasi altra in precedenza:

l’Emoterapia Rigenerativa Autologa Staminale.

Utilizzando 1 cc di sangue del paziente, miscelato con arnica, magnesio, ossigeno ed altre sostanze personalizzate ho verificato quanto positivamente può funzionare iniettato con aghi ultrasottili nei tessuti vecchi, sclerotici, lesi e bloccati (da cicatrici, artrosi, anchilosi, acidosi, dolori, ecc.).

Il sangue è il miglior tessuto disintossicante ed alcalinizzante del corpo umano (v. le pubblicazioni mediche su “potenzialità dell’autoemoterapia nelle malattie…” in https://www.casasalute.com/informazione/cultura-medica-2/ o medibio 2/3.2007 dr. R. Bianchi). Oltre a tamponare acidi, a ripulire germi e tossici di diversa origine, il sangue ossigenato possiede proprietà straordinarie per rigenerare qualsiasi tessuto o distretto corporeo.

L’azione ossigenante dei globuli rossi, quella riparatrice dei bianchi e quella rigeneratrice staminale (legata sia alle cellule staminali naturalmente presenti, che ai granuli staminali delle piastrine) può guarire malattie gravi ad esempio in campo ortopedico-traumatologico, quali: esiti di traumi, fratture o distorsioni mal consolidate, dolori cronici, noduli di miogelosi ed acidosi cronica, traumi sportivi, meniscopatie, calcificazioni articolari, ernie discali, dolori cervicali, colpo della strega, artrosi alle mani, alle ginocchia, alla colonna vertebrale.

In tutta onestà scientifica credo di aver scoperto una terapia rigeneratrice per ossa, muscoli, articolazioni e tessuti connettivi molli che può migliorare o guarire fino al 94% dei casi (dato che non ho MAI verificato per alcuna terapia chimica o naturale al mondo!)

Uno tra i mille esempi che cito (altro…)